Infernetto Magazine

Vai ai contenuti

Menu principale:

PER I TIFOSI GIALLOROSSI
FORZA MAGICA

la rivista romanista
Sfogliala online
EDITORIALE

Conosco due fratelli che hanno una casa cointestata. A un certo punto uno dei due ha impedito all'altro di rientrare in casa e rifiutandosi di pagare le spese condominiali ha subito una procedura di pignoramento della proprietà che ricade anche sulle spalle di quello cacciato di casa, che conseguentemente si è trovato costretto a farsi ospitare da tre anni da un caro quanto generoso suo amico, oltre a dover rifondere per la propria parte il condominio dei debiti prodotti dal novello Caino. Inutili fino ad ora le denunce presentate ai carabinieri dalla parte lesa, quanto mani legate da parte del suo avvocato. È mai possibile che una simile cosa possa accadere in un Paese che si illude di essere civile? È tollerabile che le leggi non proteggano e garantiscano i diritti delle persone oneste che subiscono violenze di ogni tipo da brutte persone senza potersi difendere legittimamente? Com'è ammissibile che se non hai i soldi per pagare gli avvocatoni di grido sei destinato a subire oltre ai danni anche le beffe? E infine, c'è forse da stupirsi se le persone perbene da una parte si suicidano sentendosi abbandonate dallo Stato, e dall'altra si fanno prendere dalla sindrome da "giustiziere della notte"? Altro che migranti e altri falsi problemi essenzialmente mediatici: sono o non sono questi i problemi quotidiani della gente di cui questa immonda politica dovrebbe occuparsi piuttosto che prendere tutti per i fondelli, legittimando la gentaccia che dovrebbe marcire in galera piuttosto che garantire le brave persone? Vedi i vergognosi recenti sconti di pena a quei mezzi uomini rei di femminicidi!


                                                                   Sir Galahad


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu